Google cancella i siti web creati con Google My Business

È ufficiale: a partire da marzo 2024, Google cancellerà i siti web creati tramite Google My Business. A dare la notizia è un comunicato stampa diffuso da Mountain View. I siti web creati con i profili delle attività Google saranno dismessi e si attiverà un redirect al profilo delle aziende coinvolte, che resterà attivo fino al 10 giugno 2024.

Qualche informazione sui siti Google Business Profile. Si tratta di siti web minimalisti che consentono di inserire in singole pagine foto, orari e testi, accessibili da Google Business Profile. Nel momento di disattivazione del sito web di Google Business Profile, il redirect rimanderà all’URL dei profili aziendali per un paio di mesi – il tempo necessario per far puntare i profili attività aggiornati ai nuovi siti.

Quali sono quindi i prossimi passi per tutte quelle aziende che rischiano così di perdere importanti conversioni? Non resta loro che creare un sito web proprietario, e quindi:

• Acquistare un dominio
• Scegliere un hosting
• Caricare un CMS
• Impostare database
• Comunicare password
• Montare tema e plugin
• Creare i contenuti

Questo può comportare diverso tempo, senza contare che l’errore è sempre dietro l’angolo. Proprio per questo è bene affidarsi a dei professionisti per creare un sito web professionale e accattivante.

Da oltre venticinque anni, In Weblink offriamo esperienza tecnica senza trascurare il fattore umano per supportare le aziende nella creazione di siti web creativi e performanti, garantendo un posizionamento efficace e una User Experience d’effetto.

Contattaci per maggiori informazioni su come possiamo aiutarti a creare il tuo sito web!